venerdì 18 gennaio 2008

Mundo è un farmaco immersivo

L' uso medicamentoso di Mundo ci era noto da tempo. Altrimenti gli umani picchiatasti non ne avrebbero fatto il loro villaggio vacanze. Ora qualcuno di loro sta trasformando quella villeggiatura dei sensi in terapia per chi avesse disturbi sociali o del comportamento. "Attraverso queste simulazioni il paziente prende confidenza, fiducia e impara cosa fare “in società” e cosa no. Il feedback pare essere estremamente positivo, molti pazienti confessano di essere ora molto più sicuri di sé quando incontrano una ragazza per strada o devono relazionarsi con altre persone in generale." Già da tempo questo è stato terreno di studio di Umba oh (Umberta Telfener) che ne fece mirabile esposizione in uno dei più felici raduni di avatar pensanti. Ricordo che nel libro di bitser a lungo si trattò della dopamina sinteticamente suscitata dalle avatariche frequentazione e dei suoi benefici effetti euforizzanti nel capitolo: "MUNDO è un farmavo immersivo".

7 commenti:

pinovit ha detto...

E' un farmaco che può dare assuefazione. Dal punto di vista farmacologico vuol dire bisogno di aumentare le dosi e crisi di astinenza in caso di privazione.

Sveva ha detto...

Temo, caro Pinovit, tu abbia fatto il ritratto di parecchi abitanti di Mundo. Facci sapere dove possiamo trovare un Sert.

pinovit ha detto...

Apriamone uno.

carlosroundel ha detto...

Ho sempre sostenuto che un gruppo di aiuto andrebbe creato... ma nessuno mi ha mai preso sul serio. :))

bitser Scarfiotti ha detto...

Bè se volete possiamo aggiungere un locale al mio consultorio, o usare l' edificio di fronte.
http://slurl.com/secondlife/Adrift/172/136/450
Per quello che mi riguarda le consulenze matrimoniali mi riempono già la giornata, ma trovare altre figure professionali non dovrebbe essere impossibile.

Susy ha detto...

AAA volontaria offresi, competenze specifiche nulle, esperienza accumulata sul campo considerevole, non assicurasi guarigione.

P.S. come ogni buon farmacologo e farmacista sanno, farmaco e veleno condividono lo stesso etimo, quindi che volete da me?

claret ha detto...

se volete mi posso unire anche io... il mio atteggiamento dissennato, viene spesso scambiato per buon senso, così ho già fatto una bella collezione di maniaci depressivi, e pensare che nella mia innocenza ci sono solo per divertirmi, ma nn so perchè, vengo sempre presa sul serio! ho l'impressione che tanti come me, poco ci sono ... e molto ci fanno. Ma io nn giudico nessuno siamo tutti uguali sotto questo sole (virtuale)!